FILOSOFIA E TEOLOGIA
Sito ufficiale dell'Associazione Italiana per gli Studi di Filosofia e Teologia (AISFET)
 
Autore   Aniello MONTANO
Titolo   L’autoritÓ e la sua crisi in Giuseppe Rensi e Giuseppe Capograssi / The crisis of authority in Giuseppe Rensi and Giuseppe Capograssi
Pagine    
Abstract

Il saggio ripercorre le tappe della riflessione sul concetto di autoritÓ di Giuseppe Rensi e di Giuseppe Capograssi, due pensatori del primo Novecento. Rensi, partendo dal convincimento dell’impossibilitÓ di raggiungere un accordo perfetto e totale tra gli uomini attraverso il confronto, si convince che da ultimo bisogna che cessi la libertÓ e che intervenga l’autoritÓ e sottoponga con atto d’imperio alcune ragioni ad altre, secondo il principio di maggioranza. Capograssi, a sua volta, facendo tesoro della riflessione di Vico, considera l’autoritÓ come espressione e creazione delle singole volontÓ in vista della realizzazione del bene comune. La crisi dell’autoritÓ nascerebbe, perci˛, proprio dalla riluttanza dello spirito individuale a tener fede alla propria vera natura.

This paper compares the reflections on the concept of authority proposed by two Italian philosophers of the early twentieth century, Giuseppe Rensi and Giuseppe Capograssi. Rensi's approach is based on his assumption that human beings cannot reach a full agreement through rational discussions. Therefore, social freedom always has to be limited through the authoritative submission of some views to others. Nevertheless, Rensi sees as possible a political authority grounded on the principle of majority and consistent with individual freedom. On the other side, Capograssi, starting from Vico's philosophy, sees authority as something that individuals create in their pursuit of a common good. Therefore, the actual crisis of the authorities could not be overpassed through mere political devices, and its solution would involve more radical changes in the relation between individuals and society.

     
opzioni  
|